Con l’entrata in vigore della legge Bersani sulle assicurazioni del 2007, è stata introdotta la possibilità per i titolari di una polizza di acquisire la classe di merito di un veicolo già assicurato di proprietà dell’acquirente o di un familiare. Perché ciò accada sono necessarie una serie di condizioni:

  1. La classe di merito può essere trasferita unicamente fra veicoli della stessa tipologia, da auto ad auto, da ciclomotore a ciclomotore.
  2. Il veicolo deve essere assicurato per la prima volta, quindi solo veicoli (nuovi o usati) che vengano immessi per la prima volta nel possesso familiare
  3. La facoltà contenuta nella legge Bersani non è utilizzabile dalle persone giuridiche ma sono dalle persone fisiche.

Questa facoltà è particolarmente vantaggiosa per i neopatentati che potranno acquisire la classe di merito di un familiare convivente ottenendo consistenti vantaggi economici.

Una precisazione va fatta in merito al verificarsi di un eventuale incidente: il sinistro causato dal veicolo che ha usufruito del decreto Bersani non ha effetti sulla classe del mezzo da cui si è ereditata la classe di merito.